Perché trasformazione digitale e non solo informatizzazione?

Perché trasformazione digitale e non solo informatizzazione?

Perché Trasformazione digitale e non solo informatizzazione?
Sono sinonimi? C’è differenza? Coesistono? Sono entrambi utili ad un professionista?

Anche io mi sono posto questa domanda: qual è la differenza tra trasformazione digitale ed informatizzazione?

Partiamo dal concetto di “informatizzazione”.

Quando parliamo di informatizzazione facciamo riferimento all’introduzione di sistemi informatici in uno o più settori, l’obiettivo è quello di eliminare operazioni manuali grazie all’utilizzo degli strumenti informatici.

Spesso il concetto di informatizzazione va di pari passo con quello di dematerializzazione.
Cioè un processo operativo che porta, con l’utilizzo di strumenti informatici, alla creazione di un documento digitale che sostituisce, a tutti gli effetti l’originale cartaceo.

In tal modo eliminando carta e faldoni che occupano corridoi, bagni, armadi e sottoscale, garantiamo una più facile gestione dell’utilizzo e modifica del documento (“almeno su carta” si potrebbe ironicamente dire).

Passiamo al concetto di “digitalizzazione”

Per digitalizzazione intendiamo l’introduzione di un processo organizzativo nuovo, di una nuova visione del proprio lavoro, un nuovo mindset: digitale. Questo nuovo approccio mentale ha l’obiettivo di liberarci da attività che ci portano via troppo tempo in modo da dedicare più tempo alle attività che hanno un valore maggiore.

Ed allora, perché trasformazione digitale e non solo informatizzazione?

Perché l’attuale rivoluzione digitale non ci richiede solo l’utilizzo di nuovi strumenti informatici, ma un ragionamento più profondo su:

– Atteggiamento mentale (mindset)
– Processi
– Organizzazione

Informatizzazione è cambiare forma ma mantenere la stessa sostanza.

Per usare una metafora, diciamo che l’informatizzazione riguarda il piatto di ceramica: fondo, piano, tondo o quadrato ma sempre ceramica e sempre piatto.

La digitalizzazione è prendere la farina e creare una pizza, è una trasformazione.

Anche se usati come sinonimi, alle volte, in realtà c’è una differenza tra informatizzazione e trasformazione digitale. Coesistono ma nella misura in cui la digital transformation (come la chiamano gli anglofoni) trasforma la struttura di pensiero, i processi e l’organizzazione su cui si inserisce l’informatizzazione.

Ecco perché parliamo di trasformazione digitale e non solo di informatizzazione.

Noi crediamo nella trasformazione e non solo nel cambiamento, una trasformazione che parte dal Digital Mindset Plus (la nostra filosofia e metodologia) non è una introduzione di strumenti, non è l’utilizzo di un archivio in cloud rispetto ad un archivio cartaceo, è qualcosa di più profondo, qualcosa che coinvolge la sostanza.

Una trasformazione che parte dall’atteggiamento mentale (mindset), che passa per i processi e che trasforma l’organizzazione del lavoro. In sintesi, una trasformazione che rivoluziona il modo di lavoro nel quotidiano di noi professionisti e trasforma la nostra vita.

Una trasformazione che ci aiuta ad ottimizzare il nostro tempo di lavoro in modo da dedicare più tempo a ciò che ha un vero valore per noi.

Più tempo, meno stress uguale Professionisti (veramente) Liberi.

Clicca qui e unisciti al nostro canale Telegram per scoprire tanti consigli pratici su come cavalcare l’onda della trasformazione Digitale.

Shaka!

Andrea Bonetti

Dettagli Andrea Bonetti

Primitivo digitale, ha rifiutato per anni la tecnologia per poi innamorarsi della comunicazione, dei processi, dell’innovazione e del digital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *