Chi è il Chief Digital Officer?

Chi è il Chief Digital Officer?

In piena trasformazione digitale chi è il Chief Digital Officer? Cosa fa? Come supporta aziende e liberi professionisti?
Andiamo ad approfondire questi temi e soprattutto vediamo la relazione che c’è tra Chief Digital Officer, digital transformation e liberi professionisti.

Chi è il Chief digital officer

Una nuova figura professionale che supporta nella trasformazione digitale le aziende (grandi, piccole, micro) ed i liberi professionisti, che vogliono integrare ecosistemi digitali nelle proprie attività.

La figura nasce proprio a causa della rivoluzione attuale, che chiamiamo Digital Transformation. L’insieme di innovazioni che permettono alle diverse aziende, pubbliche amministrazioni e liberi professionisti di erogare un determinato servizio in modo più efficiente grazie alla tecnologia digitale (qui puoi approfondire).

La Digital Transformation non prevede però unicamente l’adozione di nuovi strumenti e tecnologie ma include anche un cambiamento di tipo “culturale” e l’adozione di un nuovo “mindset” lavorativo. Coinvolgere le persone e riorganizzare i processi, creare un nuovo asset.

Il Chief Digital Officer è un professionista, un manager temporaneo che vede nel digital la sfida e l’occasione per portare una azienda ad un livello superiore di efficienza, rapidità di risposta alle esigenze del mercato ed esperienza degli utenti che interagiscono con essa.

Dopo aver definito chi è il Chief Digital Officer andiamo a vedere di cosa si occupa.

Cosa fa il Chief Digital Officer?

Il Chief Digital Officer (CDO o come ribattezzato da noi Surf DigitalTrainer) si occupa di definire la strategia grazie alla quale vengono stabilite tutte le azioni necessarie per ottimizzare i processi organizzativi e i servizi offerti. Strategia elaborata partendo dalle necessità e dal fabbisogno del libero professionista che deve affrontare la trasformazione digitale. Dopo aver esaminato i dati raccolti, il CDO individua quali siano le aree, gli strumenti, le strategie da adottare per trarre giovamento da tale trasformazione.

Non stiamo parlando solo ed esclusivamente di un cambiamento di tipo tecnologico, ma anche e soprattutto di natura culturale , soprattutto per i liberi professionisti. Dobbiamo essere certi del pieno coinvolgimento di tutti nella trasformazione digitale, andando anche a cambiare approccio al lavoro e abbracciando la “digital culture”.

Surf Digital

Dettagli Surf Digital

Surf Digital, il vero alleato per la trasformazione digitale dei liberi professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *